Instagram oscura il conteggio dei like: vita dura per gli influencer?

Instagram
Photo credit: StockSnap da Pixabay

Instagram ha dato il là alla nuova sperimentazione: via il conteggio totale dei like da ogni post. Si punta sulla qualità delle immagini e non sugli apprezzamenti

Instagram è pronta a far partire la sua rivoluzione. Il noto social network riservato alle immagini ed ai video, ha fatto partire un test in cinque paesi, Italia compresa; tutti gli utenti, in queste ore, se ne accorgeranno eccome del cambiamento. Di cosa si tratta? Sparirà il numero dei like in coda ad ogni immagne postata.

La formula nuova è un più generico “piace ad x e ad altre persone”, messaggio che sarà in comune; basterà, infatti, aver collezionato almeno due “like”. Nulla è deciso, però; al momento è solo un test quello portato avanti da Instagram, capitanato da Adam Mosseri, braccio destro di Mark Zuckerberg.

Questa novità porterebbe conseguenze per gli influencer, come spiega Vanity Fair nella sua edizione online. Ciò nonostante, gli utenti, avrebbero comunque a disposizione alcuni modi per valutare l’impatto dei loro post; il numero totale dei follower, infatti, non sparirà; per ogni post, infatti, è possibile consultare le visite al profilo, la copertura, le interazioni totali e le impression. Il numero dei like, tuttavia, sarà comunque disponibile utilizzando altri due modi.

L’autore della pubblicazione del post su Instagram, infatti, potrà ugualmente visualizzarli; oppure basterà cliccare su “altri utenti”, nella formula che vedevamo prima in calce a ogni foto, ci si può comunque fare un’idea del successo di un contenuto scorrendo l’elenco di chi ha lasciato un cuore.Ecco perché gli influencer più esperti, coloro che guadagnano dalla pubblicazione dei post, non avranno difficoltà a continuare nel loro lavoro.

Già, ma perché Instagram ha optato per questo cambio? Le intenzioni del social network, infatti, sono quelle di puntare sulla qualità delle immagini che vengono pubblicate e non sulla quantità delle reazione. In Australia sta partendo un test analogo per Facebook.

L’oscuramento del conteggio totale per il pubblico dovrebbe servire anche a spostare parte degli investimenti pubblicitari dei brand dagli influencer alle inserzioni interne proposte dalla piattaforma, recuperando profitti a discapito di un esercito di personaggi che forse hanno speculato un po’ troppo sull’effetto emulazione nella raccolta dei Like ai propri contenuti.

Loading...