Angelina Jolie, che fascino con le figlie

Angelina Jolie
Angelina Jolie

Angelina Jolie, che fascino con le figlie

La star Angelina Jolie, che fascino a Roma.

La figlia Zahara di Angelina Jolie, 14 anni è affascinante insieme alla mamma alla premiere di Maleficient a Roma.

View this post on Instagram

13 days to go.. #Maleficent2 😈

A post shared by Angelina Jolie (@angelinajolieofficial) on

È stata un’altra storia di famiglia per Angelina Jolie alla premiere di Roma del suo nuovo film, Maleficent: Mistress of Evil.

L’attrice ha camminato sul tappeto insieme ai figli Shiloh, 13 anni, e Zahara Jolie-Pitt, 14 anni.

Jolie ha scelto un abito Versace con paillettes lucido senza spalline, in onore del defunto designer e sarto Versace, Luigi Massi.

L’abito era uno dei suoi disegni preferiti che ha creato prima della sua morte il 2 aprile a 56 anni.

Per rendere omaggio al sarto amato dalle celebrità, Jolie ha deciso di indossare uno dei suoi disegni mentre si trovava nella città italiana di Roma.

Zahara indossava anche un abito dello stesso marchio, un abito verde allacciato all’ombré, e indossava i suoi capelli nella sua trama naturale e riccia.

Shiloh si è coordinata in una tavolozza di colori simile con un bomber con decorazioni metalliche abbinato a pantaloni abbinati e scarpe da ginnastica Converse.

Zahara, adottata da Jolie dall’Etiopia nel 2005, è solo uno dei tanti personaggi pubblici che sensibilizzano per le acconciature naturali.

Il produttore televisivo Shonda Rhimes, il Progetto per l’autostima di Dove e la CROWN Coalition.

Secondo Fashionista, la discussione si è focalizzata su tutti i modi in cui i capelli, in particolare i capelli afro-americani, sono stati “pettinati in modo da celebrare la sua bellezza”.

A luglio, la California è stata il primo stato a vietare la discriminazione razziale nei confronti delle persone in base alla loro naturale acconciatura.

Il governatore Gavin Newsom ha firmato la legge del Crown Act.

Secondo il New York Times, questo disegno di legge è progettato per aggiornare la definizione di razza nella legislazione esistente.

Ora includerà “tratti storicamente associati alla razza, tra cui, a titolo esemplificativo, la struttura dei capelli e le acconciature protettive”.

“In una società in cui i capelli sono stati storicamente uno dei molti fattori determinanti della razza.

I capelli oggi rimangono un proxy per la razza”, afferma il progetto di legge, secondo il NYT.

“Pertanto, la discriminazione nei confronti delle acconciature associate alla razza è una discriminazione razziale”.

Anche gli altri cinque figli di Jolie, con il suo ex marito Brad Pitt, l’hanno accompagnata alle prime anteprime del film. A Los Angeles, è stata raggiunta da Knox, 11, Zahara, 14, Pax, 15, Vivienne, 11 e Shiloh, 13, che hanno tutti posato per le foto sul tappeto con la loro mamma..

Loading...